“Eucaristia nell’arte in Puglia”

Si inaugura mercoledì 13 maggio alle 18:00 presso la Chiesa di San Francesco d’Assisi di Bitonto la mostra realizzata in occasione del XXIV Congresso Eucaristico Nazionale dal titolo L’Eucarestia nell’arte in Puglia. La mostra è stata organizzata dalla Curia Arcivescovile di Bari e Bitonto e della Soprintendenza per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico per le provincie di Bari e Foggia. Ai microfoni di Radio Padre Pio abbiamo ospitato l’architetto della progettazione e direzione dei lavori, il dott. Fernando Russo.

 

La mostra intende rappresentare – ha dichiarato il dott. Russol’attenzione della Chiesa, attraverso delle immagini, quale principale mezzo dell’educazione alla fede e al mistero eucaristico. Le 55 opere in Mostra provengono dalle chiese di tutta la Regione, tranne la tela di Claudio Ridolfi, La Vergine comunica san Silvestro Abate, proveniente da Fabriano (An), scelta per la rara iconografia. L’arco temporale va dal secolo XI al XIX, con un’ampia rassegna di oggetti dai dipinti su tela ad opere di oreficeria, sculture e argenti e paramenti sacri. Fra le opere da segnalare la di Monopoli in argento e smalti cloisonné, opera di atelier costantinopolitano dell’XI secolo; sempre di produzione costantinopolitana il celebre micromosaico raffigurante il Pantocratone dell XIV secolo, conservato nel Tesoro della Basilica di Santa Caterina d’Alessanria a Galatina; sempre dal Tesoro il Calice della fine del XIV secolo, dono di Raimondello del Balzo Orsini; fra i dipinti opere di Hovic, De Mura, Fracanzano e Miglionico. Il nucleo principale è costituito dalle opere della Diocesi di Bari custodite, e restaurate per l’occasione, nella Pinoteca dedicata a Monsignor Aurelio Marena di Bitonto. L’accurata scelta del materiale iconografico, accompagnata da una campagna fotografica realizzata da Beppe Gernone, e i saggi che illustrano i contenuti delle sezioni sono contenuti in un catalogo composto da 160 pagine e che verrà messo in vendita per l’occasione della Mostra.

 

La mostra sarà aperta tutti i giorni dalle ore 9 alle 13 e dalle 15 alle 19. Il costo del biglietto è di 2 euro e la mostra sarà accompagnata da una guida breve per semplificare la lettura dei contenuti.