Una fiamma d’amore da Roma a Lourdes (07/05/03 20:15)

“I nostri sogni corrono con noi” è questo lo slogan della maratona – pellegrinaggio, organizzata dal Csi (Centro Sportivo italiano) che porterà una fiaccola d’amore e di speranza da Roma a Lourdes.
La fiaccola, accesa in San Pietro dopo l’udienza del Santo Padre Giovanni Paolo II, raggiungerà la Basilica di Santa Bernadette a Lourdes la sera del 18 maggio, dove ad attenderla ci sarà il contingente italiano del 45° Pellegrinaggio Militare Internazionale (al quale partecipano rappresentative di 37 nazioni). Alla corsa parteciperanno anche atleti disabili, che promuoveranno così l’anno europeo del disabile.
I Km totali da percorrere sono 1.604 (724 in Italia, 880 in Francia), lungo 12 tappe in 12 giorni, in un tempo previsto di circa 110 ore. La velocità stimata dei maratoneti sarà di circa 15 km/h e, al gruppo di base, si aggiungeranno atleti delle città “toccate” dalla maratona pellegrinaggio: Grosseto, Livorno, Pisa, Carrara, La Spezia, Genova e Imperia per poi varcare il confine italo-francese e continuare per il Principato di Monaco, Nizza, Marsiglia, Montpellier, Narbonne, Tolosa e infine Lourdes.
La Fiaccola lega simbolicamente il suo nome all’idea di pace nel mondo, un’idea da “accendere” con amore e speranza. La Fanfara della Brigata Bersaglieri di Caserta il 18 maggio accompagnerà la fiaccola e i maratoneti a Lourdes, dove ci saranno circa 500 disabili dell’Unitalsi ad attendere l’evento.

Ecco le 12 tappe: 1604 Km in 12 giorni

SAN PIETRO (ROMA) – PANTHEON (ROMA) 7 maggio
PANTHEON (ROMA) – GROSSETO 8 maggio
GROSSETO – PISA 9 maggio
PISA – CHIAVARI 10 maggio
CHIAVARI – SAVONA 11 maggio
SAVONA – MONTECARLO 12 maggio
MONTECARLO – TOULON 13 maggio
TOULON – ARLES 14 maggio
ARLES – NARBONNE 15 maggio
NARBONNE – TOULOSE 16 maggio
TOULOSE – TARBES 17 maggio
TARBES – LOURDES 18 maggio

Info: tel. 02.6261191