Padre Pio segregato

continua il nostro sguardo sul profilo biografico di San Pio da Pietrelcina

Nella puntata odierna di “In cammino con Padre Pio”, con Stefano Campanella e Nicola Morcavallo, si parlerà di uno dei momenti più difficili della vita e del sacerdozio di Padre Pio: la cosiddetta “segregazione”.

Nel maggio del 1931, il Sant’Uffizio toglie a Padre Pio ogni facoltà propria del ministero sacerdotale, ad eccezione della Messa che può celebrare solo in privato all’interno di una cappella che si trova nella clausura del convento.

Il clima che si respira a San Giovanni Rotondo è molto teso per il timore che Padre Pio possa essere in qualche modo allontanato dal paese, visto il precedente tentativo, non portato a termine, di un suo trasferimento presso un altro convento.

All’interno del programma non mancherà la riflessione del dottor Giuseppe Caccioppoli sui doni spirituali del Santo Cappuccino del Gargano.