Padre Pio raccontato da un suo ex superiore (30/04/03 15:58)

Nasce come diario il libro “Padre Pio, uomo santo di Dio”, che sarà presentato sabato 3 maggio, alle ore 18,30, presso la Biblioteca comunale «Michele Lecce» di San Giovanni Rotondo. Si tratta, infatti, della rielaborazione degli appunti tratti dal diario che ogni giorno scriveva padre Carmelo Durante, da Sessano del Molise, che fu superiore al convento di San Giovanni Rotondo alla fine degli anni Cinquanta. A rielaborare gli appunti, dando loro una forma organica, è stato padre Domenico Serini, portando a termine un progetto da lui iniziato con lo stesso padre Carmelo.
Padre Domenico, in un’intervista concessa a Tele Radio Padre Pio, ha raccontato di essere giunto a San Giovanni Rotondo quando era un terziario cappuccino. Fu mandato dai suoi superiori per attuare un desiderio di Padre Pio: dare ai giovani costretti a mendicare per mancanza di un lavoro la formazione professionale idonea a garantire loro un’occupazione. In questo periodo padre Domenico Serini, che ora vive ad Acquaviva delle Fonti (Ba), conobbe Padre Pio e divenne amico di padre Carmelo da Sessano. L’amicizia è durata fino alla morte di quest’ultimo, avvenuta nel 1998. Padre Serini andava a trovarlo nella natia Sessano del Molise, dove si ritirò presso la sorella a causa di una lunga malattia. Qui nacque il progetto del libro, cominciato a quattro mani e lasciato incompiuto per la morte di padre Carmelo. Sua sorella, Ida Durante, consegnò tutti gli appunti a padre Domenico, che ha così potuto completare l’opera.