Carlo Rubbia: c’è un uso eccessivo della tecnologia (28/05/03 20:15)

E’ meraviglioso pensare che Antonio Meucci ha costruito il primo microfono utilizzando il fondo di una scatola per sapone da barba!”.

Il Nobel Carlo Rubbia, uno degli ospiti d’onore al Meucci-day, è intervenuto nel programma di Radio Padre Pio ‘Mattino dieci’ con alcune riflessioni sulla straordinaria storia delle scoperte scientifiche e delle invenzioni, aggiungendo tra l’altro: “Oggi la tecnologia ha fatto passi enormi, non ci sono più invenzioni come il telefono da fare, e la differenza con quei tempi si vede in questo.
Ma proprio il caso di Meucci dimostra che il germe della tecnologia di oggi sta nelle invenzioni di ieri: senza quel primo passo non ci sarebbe stato futuro. Un caso che dimostra come piccole idee possono fare enorme differenza!
Certo, non possiamo nasconderci che oggi c’è un uso eccessivo di certe cose, ma la tecnologia in sé è buona, aiuta e semplifica la vita
”.