Andate a Siracusa, se la Mamma piange ha qualcosa di importante da dirci“. Erano queste le parole che il frate stigmatizzato del gargano rivolgeva ai numerosi siciliani che raggiungevano il convento di San Giovanni Rotondo.

Padre Pio si riferiva alla lacrimazione avvenuta a Siracusa, dal 29 agosto al 1º settembre 1953, in via degli Orti di San Giorgio al n.11, nell’abitazione di due giovani coniugi, Angelo Iannuso e Antonina Lucia Giusto; Antonina, in attesa del primo figlio, aveva una gravidanza difficile, con ricorrenti abbassamenti della vista: verso le tre di notte del 29 agosto la vista scomparve del tutto, per tornare normale alle 8.30 del mattino, quando Antonina vide lacrime scendere sul viso di una Madonnina in gesso, posta a capo del letto.

Nella cripta della Basilica Santuario della Madonna delle Lacrime, si conserva una teca dedicata al Santo di Pietrelcina, benedetta nel 2015, da Mons. Michele Castoro. Nella teca sono custodite alcune reliquie del santo: un pezzetto di panno, donato dai cappuccini di San Giovanni Rotondo, con il quale san Pio astergeva la piaga del costato; poi un’immaginetta della Madonna delle Lacrime, datata 10 luglio 1961, donata da Mons. Castoro sulla quale padre Pio aveva scritto: “Maria non ritiri mai da te il suo sguardo materno“. Infine, un fazzoletto, sul quale sono visibili le tracce delle stigmate del santo di Pietrelcina.”

Un legame significativo dettato anche da una serie di piccole frasi che Padre Pio scriveva a coloro che gli chiedevano un pensiero sulla Madonna. Infatti egli, usava consegnarle ai suoi figli spirituali.

 

1. Maria sia sempre con te e ti protegga

2. Maria tutta la ragione del tuo conforto

3. Maria sia sempre.. e tutte le tue aspirazioni

4. Maria terga le tue lacrime e ti sorregga

5. Maria sia tutto il tuo conforto e il tuo sostegno.

6. Maria sia tutto il tuo conforto e la tua ricompensa

7. Maria non ritiri mai da te il suo sguardo materno e ti conforti

8. Maria ti protegga e ti conforti

Un legame ancora vivo perché il santuario ogni anno, ad ottobre, ospita il convegno regionale dei gruppi di preghiera di Sicilia. Santuario che ogni anno è meta di tanti pellegrini devoti di Padre Pio, in obbedienza alle parole del Santo frate, il quale ancora dal Cielo continua a dire: Andate dalla Mamma, a Siracusa! Nell’aprile del 2014 il reliquiario della Madonna delle Lacrime è stato portato in peregrinatio a San Giovanni Rotondo e nel santuario di Padre Pio.