Un padre senza una gamba e il figlioletto nato senza arti inferiori e superiori. Un’immagine che commuove e non lascia indifferenti.

S’intitola “Hardship of Life“. E’ stata scattata dal fotografo turco Mehmet Aslan. Ed è la foto vincitrice del Siena International Photo Awards (Sipa) 2021.

Mehmet Aslan | Siena International Photo Awards 2021 – Photographer of the Year

«Una foto che sta già facendo il giro del mondo e che speriamo possa smuovere le coscienze – ha detto Luca Venturi, fondatore e direttore artistico del Sipa, ospite a “Il mondo intorno” in onda su Padre Pio tv dal lunedì al sabato alle 11.20 E’ stata scattata nella provincia turca di Hatay, al confine con la Siria. Un’immagine forte che ritrae un uomo senza una gamba, persa a causa di una bomba, mentre tiene in braccio il figlioletto nato senza braccia e gambe a causa di una malformazione provocata dall’assunzione di farmaci da parte della madre colpita, durante la guerra, anche dal gas nervino. E’ uno scatto potente che riesce a far trasparire l’amore prima ancora della disabilità. Lo sguardo padre figlio, il sorriso, l’intensità dell’amore trasmesso attraverso i loro occhi, colpisce molto di più di tutto ciò che c’è intorno».

«Questa immagine ci dà l’opportunità di presentare uno dei nostri progetti che è il “Siena awards for you”. Vogliamo che la fotografia non sia solo un semplice e mero strumento di comunicazione fine a se stesso e che smuova solo le coscienze – ha proseguito Venturi – ha senso smuovere le coscienze se poi c’è un fattivo e concreto seguito. L’obiettivo, attraverso una raccolta fondi, è poter donare al padre e al bambino delle protesi e supportarli anche in futuro. Le richieste per aiutarli sono già numerose. E’ questa la potenza e la magia della fotografia».

La foto è stata selezionata dalla giuria fra decine di migliaia di immagini inviate da fotografi di 163 Paesi.

I vincitori saranno in mostra a Siena fino al 5 dicembre.