Il racconto del cammino penitenziale da Monte Sant’Angelo a San Giovanni Rotondo

Padre Pio Tv, oggi pomeriggio alle ore 16.15 e domani mattina, alle ore 10,15, trasmetterà il cammino penitenziale “Il Perdono del Gargano“: 25 Km per lucrare l’indulgenza plenaria nella chiesetta di Padre Pio.

Sabato 30 giugno, 400 pellegrini, si sono sentiti chiamati a vivere un cammino penitenziale a piedi per la “via degli angeli” che unisce la grotta di San Michele con il Santuario di Padre Pio da Pietrelcina.

I pellegrini hanno voluto offrire la loro entusiasmo, le emozioni, la preghiera, ma anche le loro fatiche. Essere pellegrini significa uscire dalle tipiche abitudini del viaggio ed entrare in una realtà magica, in sintonia con la natura e in simbiosi con il mondo che ti circonda. Camminare non per sentirsi turisti, ma per mettersi in relazione con il Creato e con Dio. Entrare lentamente nella strada, passo dopo passo.

Alle ore 15.30 all’interno della grotta di San Michele il rettore del Santuario Padre Ladislao Suchy ha presieduto un momento di accoglienza ed ha consegnato la “Spada di dell’Arcangelo” ai pellegrini benedicendo il cammino verso San Giovanni Rotondo.

Alle 23,45 a San Giovanni Rotondo, un giovane, a nome di tutti i pellegrini, ha bussato alla porta della chiesetta antica di Santa Maria delle Grazie per chiedere il perdono e ricevere l’indulgenza. Il rettore del Santario, fr. Francesco Dileo ha accolto e salutato tutti i presenti.

A mezzanotte, all’interno della Chiesa di santa Maria delle Grazie, Fr. Francesco ha presieduto la celebrazione Eucaristica, concelebrata dai frati della fraternità di San Giovanni Rotondo e dai religiosi e sacerdoti che hanno accompagnato nel cammino i pellegrini dispensando la misericordia di Dio.

Padre Pio tv attraverso un reportage di Francesco Bosco e Simona Marmorino vi racconterà il cammino attraverso gli occhi e le emozioni dei partecipanti.

Come guardare Padre Pio Tv:

  • sul digitale terrestre nazionale al canale 145.
  • su Sky al canale 852.
  • su TvSat al canale 445
  • in streaming sul sito www.teleradiopadrepio.it