Nuovi incarichi nella Provincia religiosa di Padre Pio

Nei giorni scorsi, dal 10 al 21 luglio, il nuovo ministro provinciale dei Frati Minori Cappuccini della Provincia religiosa di Sant’Angelo e Padre Pio, fr. Maurizio Placentino, e il suo Consiglio (eletti il 4 maggio u.s.) hanno tenuto una riunione (cosiddetta “congregazione estiva) per procedere alle nomine dei responsabili dei vari conventi e delle attività annesse a livello locale.

Ne è scaturita una lettera circolare (pubblicata sul sito www.cappuccinifoggia.it), nella quale sono stati elencati tutti gli incarichi assegnati o riconfermati ai frati (“tavola delle famiglie”).

Tra le novità più significative ci sono i due nuovi Guardiani dei Conventi di San Giovanni Rotondo e di Pietrelcina e il nuovo presidente del Consiglio di Amministrazione della Fondazione “Voce di Padre Pio”, editrice dell’omonima rivista e dell’emittente Tele Radio Padre Pio, di cui si riportano i sintetici curricula.

Profilo biografico del nuovo Guardiano del Convento di San Giovanni Rotondo

Fr. Carlo Maria Laborde (che torna a ricoprire l’incarico di guardiano del Convento di San Giovanni Rotondo dopo aver già svolto questo ministero nel periodo 2007 – 2013) è nato a Rosario, nella regione uruguaiana di Colonia nel giorno dell’Immacolata del 1954. Suo padre Umberto e sua madre Maria Teresa Arronga erano entrambi figli di emigrati francesi.

La prima scintilla della chiamata è scoccata nel suo Paese di origine. Carlo studiava all’Istituto Italiano di Cultura di Montevideo dove, casualmente, ha trovato una copia della rivista Voce di Padre Pio. Il giovane, che già si sentiva portato alla vita religiosa, ha colto il segno e lo ha ritenuto tale anche perché aveva vinto una borsa di studio per imparare la lingua e la cultura italiana all’Università di Perugia. Per questo ha scritto una lettera a padre Gerardo Di Flumeri, chiedendogli la possibilità di fare un’esperienza di vita in convento. La risposta è stata positiva. Il provinciale dell’epoca, padre Crispino Di Flumeri, aveva dato il suo consenso.

Carlo è, quindi, arrivato a San Giovanni Rotondo ed è rimasto molto colpito dall’accoglienza gioviale del superiore, padre Pietro Tartaglia, che lo ha invitato a pranzo, al refettorio, con tutti gli altri frati.

Il giovane originario dell’Uruguay ha maturato così la sua vocazione. Dopo il periodo di postulato, ha vestito l’abito cappuccino il 16 novembre 1980 a Morcone, in provincia di Benevento. Il 20 ottobre dell’anno seguente ha emesso la professione temporanea. Ha confermato definitivamente di voler vivere i consigli evangelici di san Francesco a Cerignola l’8 dicembre 1984, giorno in cui compiva 30 anni, ma soprattutto giorno della solennità dell’Immacolata Concezione di Maria.

Il 21 giugno 1987, nella Basilica di San Pietro, fr. Carlo Maria è stato ordinato sacerdote da san Giovanni Paolo II.

Tra gli incarichi ricoperti: direttore Casa del Postulato a Morcone e maestro dei novizi a Morano Calabro; parroco a Pietrelcina; guardiano del Convento dei Frati Minori Cappuccini di San Giovanni Rotondo, segretario generale dei Gruppi di Preghiera di Padre Pio.

Profilo biografico del nuovo Guardiano del Convento di Pietrelcina

Fr. Fortunato Grottola è nato a Vico del Gargano (FG) il 26 novembre 1950 da Michele e Tommasa Fontana. Ha vestito l’abito cappuccino poco prima di compiere il 18° compleanno e, a distanza di un anno, ha promesso di vivere temporaneamente i consigli evangelici secondo la regola di san Francesco e le Costituzioni dei Cappuccini, confermando definitivamente la sua scelta di vita il 5 ottobre 1975.

Il 29 giugno 1977 è stato ordinato sacerdote dall’arcivescovo di Manfredonia, mons. Valentino Vailati, nella chiesa di San Pietro Apostolo, nella natia Vico del Gargano.

Nel 1982 ha conseguito la laurea in Pedagogia presso la facoltà di Magistero dell’Università di Cassino.

Ha una consolidata esperienza pastorale ed è stato, tra l’altro, parroco a San Severo, a Termoli, a Cerignola e della chiesa di Sant’Anna a Foggia.

È, inoltre, vicepostulatore della Causa di beatificazione e canonizzazione della venerabile Genoveffa De Troia ed è stato coordinatore regionale dei Gruppi di Preghiera di Padre Pio per la Puglia.

Profilo biografico del nuovo Presidente della Fondazione “Voce di Padre Pio”

Fr. Francesco Scaramuzzi è nato a San Giovanni Rotondo il 26 marzo 1974 da Michele e Antonietta Cusenza. All’età di 19 anni ha iniziato il Noviziato a Morano Calabro (CS), sotto la guida dell’allora maestro fr. Carlo Maria Laborde.

Ha professato temporaneamente i voti il 18 settembre 1993 e li ha confermati per tutta la vita il 28 marzo 1998.

Ordinato sacerdote il 4 novembre 2000 nel santuario di Santa Maria delle Grazie di San Giovanni Rotondo dall’allora arcivescovo metropolita di Foggia-Bovino, mons. Domenico Umberto D’Ambrosio, ha proseguito gli studi conseguendo il dottorato il Teologia Fondamentale il 28 maggio 2007 presso la Pontificia Università Gregoriana di Roma, titolo che gli ha consentito intraprendere l’attività di docente presso la Facoltà Teologica Pugliese di Molfetta (BA), che continuerà anche da presidente della Fondazione “Voce di Padre Pio” e che, in passato, ha coniugato con il ministero di assistente regionale della Gioventù Francescana e degli Araldini della Campania.

Fr. Francesco, che ha svolto anche il compito di responsabile provinciale del Servizio di Formazione permanente e cultura della Provincia religiosa di Sant’Angelo e Padre Pio dei Frati Minori Cappuccini, assumerà inoltre la direzione della rivista Voce di Padre Pio.

Resta riconfermato nel suo incarico di rettore del Santuario di Santa Maria delle Grazie e delle altre due chiese conventuali di San Giovanni Rotondo fr. Francesco Dileo, eletto il 4 maggio scorso vicario provinciale (il suo profilo biografico è consultabile aprendo il seguente link: http://www.conventosantuariopadrepio.it/it/il-santuario/saluto-del-padre-rettore-344.html).

Nel corso della “congregazione estiva”, infine, è stato nominato nuovo segretario generale dei Gruppi di Preghiera di Padre Pio fr. Luciano Lotti, che torna ad assumere l’incarico di guardiano del Convento di San Severo e mantiene quelli di responsabile dell’Archivio di Padre Pio e di direttore della rivista scientifica Studi su Padre Pio.

 

San Giovanni Rotondo, 25 luglio 2017