Una delle ultime tappe del saio delle stimmate di Padre Pio in Polonia è stata, nel pomeriggio del 9 dicembre, la chiesa conventuale dell’Immacolata, fatta costruire dai Frati Minori Conventuali a Harmenze, nei pressi del campo di concentramento di Auschwitz, dove è stato ucciso padre Massimiliano Kolbe.

Nella chiesa di Harmenenze, consacrata nel 1994, l’abito cappuccino giunto da San Giovanni Rotondo, è stato accolto con una Celebrazione Eucaristica presieduta da padre Piotr Cuber, OFM Conv., guardiano del Convento.

Terminata la Messa, i numerosi fedeli presenti hanno venerato un guanto di Padre Pio, una pezzuola con cui tamponava la ferita del costato e l’abito delle stimmate.

Padre Piotr ha rivelato che non si era mai vista tanta partecipazione ad una Messa, come stasera, neanche a Natale o nelle altre solennità.