In prima mondiale l’Oratorio per Padre Pio di mons. Frisina

Si svolgerà in prima mondiale assoluta a San Giovanni Rotondo l’Oratorio musicale ispirato alla vita e agli scritti di San Pio da Pietrelcina composto da mons. Marco Frisina, uno dei più importanti compositori contemporanei di musica sacra e liturgica.

La parte già composta dell’Oratorio verrà eseguita dall’Orchestra della Magna Grecia e dal Coro della Diocesi di Roma, diretti dallo stesso autore, il prossimo 20 maggio, alle ore 21,00, sul sagrato “Giovanni Paolo II” della nuova chiesa intitolata a San Pio da Pietrelcina e progettata da Renzo Piano.

L’opera è stata concepita come «un modo di testimoniare, anche con la musica, il rispetto e la venerazione verso il Frate delle stimmate nella ricorrenza dei cinquanta anni dalla fondazione di quello che è ancora oggi il “miracolo” suo più grande, l’ospedale di San Giovanni Rotondo denominato “Casa Sollievo della Sofferenza”».

Due i grandi punti di forza di questa inedita iniziativa musicale. Il primo è la grande competenza del compositore, che è maestro direttore della Cappella Musicale Lateranense, direttore dell’Ufficio Liturgico del Vicariato di Roma e collaboratore al progetto internazionale Lux Vide “Bibbia”, sia come consulente biblista, che come autore delle musiche. Questa attività gli ha permesso di ottenere due nomination per il Cable Ace Award in USA nel 1994 per “Abramo” e “Giacobbe”, e di vincere questo premio nel 1995 per “Giuseppe”. Il secondo elemento portante dell’Oratorio è costituito dai testi, che sono tratti dagli scritti originali di Padre Pio, oltre che dalle sue opere.

Il concerto si articolerà secondo il seguente programma:

· “Chiesa del Risorto”, inno del IV Convegno ecclesiale di Verona
composto dal M° mons. Marco Frisina per coro e orchestra
* Prima mondiale *

· Oratorio Sacro “ Il tesoro e la Sposa” per soli, coro e orchestra
ispirato alla vita e alle opere di S. Francesco d’Assisi

· Brani tratti dall’Oratorio Sacro “Charitatis Hostia” – Vittima D’Amore
per voce recitante, soli, coro e orchestra
ispirato alla vita e agli scritti di S. Pio da Pietrelcina
* Prima mondiale *
(Verranno eseguiti: “La Croce di Cristo” e “Ultima Messa – finale – Inno a San Pio”)

· Canti dedicati al Servo di Dio Giovanni Paolo II:
– Totus tuus
– Chi ci separerà
– Madre fiducia nostra
– O Ostia Santa
– Pacem in terris
– Magnificat anima mea
– Jesus is my life
– Open the doors
– Il canto del mare

L’evento, prodotto da Heristal Entertainment e NovArs con il patrocinio dei Frati Cappuccini della Provincia religiosa “Sant’Angelo e Padre Pio” e della Fondazione della “Casa Sollievo della Sofferenza”, sarà trasmesso anche da Tele Radio Padre Pio in tutta Europa e nei Paesi del Bacino del Mediterraneo.

Del concerto saranno realizzati un cd musicale e un dvd che saranno distribuiti in commercio dalla Deltadischi di Milano (etichetta Pesi&Misure), già immediatamente dopo l’esecuzione.

Gli editori, nello spirito di solidale contiguità con la caritatevole attività dell’ospedale di San Giovanni Rotondo “Casa Sollievo della Sofferenza – Opera di San Pio da Pietrelcina”, devolveranno parte dei loro diritti, per sempre, allo stesso ospedale.