Il Movimento dell’amore familiare prega per il Papa

Ha suscitato molto interesse nei nostri telespettatori la rubrica "Il tuo amore mi fa crescere" animata da don Stefano Tardani, sacerdote della diocesi di Roma e fondatore del Movimento dell’amore familiare. In un periodo in cui la famiglia è preda di tensioni e divisioni, questo spazio è stato un momento di riflessione e di aiuto, poiché il carisma e lo scopo di questo movimento prevedono non solo corsi di preparazione per fidanzati e nubendi o percorsi formativi per coppie di sposi, ma anche accompagnamento per le giovani famiglie, nel contesto sociale attuale di relativismo e confusione. Una particolare attenzione è rivolta alle persone separate e divorziate, con una proposta catechetica per la maturazione della fede e dell’amore, per il superamento del senso di fallimento e per un’eventuale ripresa della vita coniugale. Don Stefano è intervenuto in diretta per presentare la veglia di preghiera per Benedetto XVI e il suo pontificato. Per il settimo anno consecutivo, venerdì 17 giugno dalle ore 21 alle ore 22 in piazza San Pietro il Movimento promuove questa veglia di preghiera, presieduta dal Sua Em.za Card. Angelo Comastri, vicario generale per la Città del Vaticano. È un’iniziativa che vuole manifestare la vicinanza e il sostegno al Papa, l’affetto e la stima della Chiesa che chiede per lui l’aiuto e il conforto attraverso la preghiera.

A partire dalle ore 21 è possibile seguire la diretta web della veglia sul sito: www.amorefamiliare.it