Dignità per i migranti in provincia di Foggia: il grazie di papa Francesco

Nel corso dell’Angelus di ieri, Papa Francesco ha voluto menzionare l’importante accordo siglato tra la diocesi di San Severo e il comune omonimo a favore dei migranti: “Grazie al Comune di San Severo e a quanti hanno collaborato per la realizzazione di questo piano”.

Il Pontefice ha fatto riferimento al protocollo sottoscritto lo scorso 28 ottobre alla presenza dell’Elemosiniere Apostolico, il cardinale Konrad Krajewski,  inviato in Puglia dallo stesso Francesco.

Il protocollo permetterà ai migranti dei cosiddetti “ghetti” della Capitanata di ottenere la domiciliazione presso le parrocchie e l’iscrizione all’anagrafe comunale”, spiega il papa, “La possibilità di avere documenti di identità e di residenza offrirà loro nuova dignità e consentirà di uscire da una condizione di irregolarità e sfruttamento“.“