Comunicato Stampa

COMUNICATO STAMPA

Con animo grato e commosso la Chiesa di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo, la Provincia religiosa “Sant’Angelo e Padre Pio” dei Frati Minori Cappuccini e l’Opera di Padre Pio “Casa Sollievo della Sofferenza” desiderano esprimere tutta la gratitudine a Sua Santità Papa Giovanni Paolo II per l’ultimo prezioso dono che ha voluto concedere a questa terra benedetta dal Signore attraverso la presenza di San Pio da Pietrelcina.

Il privilegio dell’aggiunta di San Giovanni Rotondo al titolo dell’Arcidiocesi, insieme alle storiche sedi di Manfredonia e Vieste dà ulteriore slancio all’attività dei Frati Cappuccini, dell’Ospedale fondato dal Santo e di tutto il clero dell’Arcidiocesi e dimostra, ancora una volta, tutta la paterna benevolenza del Santo Padre verso le espressioni della variegata realtà legata al nome di Padre Pio.

Questa generosa concessione viene interpretata da tutta la comunità cristiana di San Giovanni Rotondo come un segnale di apprezzamento per l’opera fin qui svolta al servizio dell’annuncio del Vangelo e al servizio dei pellegrini che, sempre più numerosi, si inginocchiano sulla tomba di San Pio da Pietrelcina, spinti dalla ricerca di una fede autentica.

Questo riconoscimento spinge la Chiesa di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo, la Provincia religiosa “Sant’Angelo e Padre Pio” dei Frati Minori Cappuccini e l’Opera di Padre Pio “Casa Sollievo della Sofferenza” a rinnovare gli impegni pastorali per un’adeguata accoglienza dei pellegrini, in particolare degli infermi, che visitano San Giovanni Rotondo.