Il programma ufficiale della visita del Papa

È stato reso noto qualche ora fa, dopo il sopralluogo delle autorità della Città del Vaticano, il programma ufficiale della visita ai luoghi di Padre Pio (Pietrelcina e San Giovanni Rotondo) di Papa Francesco. A meno di dieci giorni dalla visita del pontefice è stato reso noto, nel dettaglio, sul sito http://www.papadapadrepio.info  il programma della Visita Pastorale. Il 17 marzo Papa Francesco sarà dalle 8 alle 9 prima a Pietrelcina e dalle 9,30 alle 13 a San Giovanni Rotondo. 

Città del Vaticano

L’elicottero di Papa Francesco decollerà alle 7,00 del mattino dall’eliporto della città del Vaticano.

Pietrelcina

Piana Romana

E’ la prima volta che un Papa giunge a Pietrelcina la terra natale di Padre Pio. Papa Francesco comincia questa visita da un luogo significativo: Piana Romana. Alle 8,00 è previsto l’atterraggio a Piana Romana nel piazzale accanto all’aula liturgica dedicata a San Pio. Papa Francesco sarà accolto da S. E. mons. Felice Accrocca, arcivescovo di Benevento e dal sindaco di Pietrelcina Domenico Masone.

Nella Cappella San Francesco

Il Papa raggiungerà la cappella “San Francesco”, per una breve sosta davanti all’olmo delle stimmate, all’ombra del quale nel 1910 Padre Pio ricevette le piaghe di Gesù. Il giovane frate pregò affinché Dio gli togliesse i segni esteriori di tali ferite. Cosi fu. Segni che divennero permanenti otto anni più tardi a San Giovanni Rotondo. Alle 8,15 Papa Francesco nel piazzale antistante l’aula liturgica incontrerà i fedeli. 

L’incontro con i Cappuccini

Al termine il Santo Padre saluterà la comunità dei Cappuccini di Pietrelcina e una rappresentanza di fedeli. Subito dopo ripartirà con l’elicottero alle 9,00 per San Giovanni Rotondo.

San Giovanni Rotondo

L’Arrivo al campo sportivo

L’arrivo del Papa è previsto alle 9,00. L’elicottero atterrerà al campo sportivo “Antonio Massa” di San Giovanni Rotondo. Sarà accolto da S. E. mons. Michele Castoro, arcivescovo di Manfredonia – Vieste – San Giovanni Rotondo, e dal sindaco di San Giovanni Rotondo Costanzo Cascavilla.

Il saluto alla Casa Sollievo della Sofferenza

In auto percorrerà le vie cittadine per giungere alla “Casa Sollievo della Sofferenza”. Qui saluterà e benedirà gli ammalati, senza scendere dall’auto per poi raggiungere il Poliambulatorio “Giovanni Paolo II”. Qui sarà accolto, alle 10,00, dal dott. Domenico Crupi, direttore generale di “Casa Sollievo della Sofferenza”, poi in privato visiterà i bambini degenti nel reparto di Oncoematologia Pediatrica (al terzo piano del Poliambulatorio).

L’incontro in Santa Maria delle Grazie

Alle 10,40 il Santo Padre raggiungerà in auto il santuario “Santa Maria delle Grazie”, e verrà accolto da fr. Maurizio Placentino, ministro provinciale della Provincia religiosa di Sant’Angelo e Padre Pio dei Frati Minori Cappuccini, da fr. Carlo Laborde, guardiano del Convento di San Giovanni Rotondo, e da fr. Francesco Dileo, rettore del Santuario.

La venerazione delle spoglie di San Pio

All’interno del santuario “Santa Maria delle Grazie”, alle 10,45, Papa Francesco saluterà la comunità dei frati Cappuccini di San Giovanni Rotondo. Poi in preghiera venererà le reliquie del corpo di san Pio da Pietrelcina e il Crocifisso delle stimmate permanenti (20 settembre 1918), posti per l’evento dinanzi al presbiterio della Chiesa di Santa Maria delle Grazie. Infatti il giorno dopo, il 18 marzo 2018, le reliquie del corpo di San Pio saranno traslate nella Chiesa a lui intitolata.

La Santa Messa sul sagrato della Chiesa di San Pio da Pietrelcina

Il Santo Padre, alle 11,00, proseguirà in auto fino alla sacrestia della chiesa “San Pio da Pietrelcina”, attraversando il sagrato. Alle 11,15 presiederà, sul sagrato della chiesa, una la Celebrazione Eucaristia. Al termine della liturgia S. E. mons. Michele Castoro saluterà e ringrazierà i pontefice per questo evento di grazia.

Partenza

Dopo la Messa, in auto, alle 12,45, raggiungerà il campo sportivo per il decollo, previsto alle 13,00.

Città del Vaticano

Papa Francesco rientrerà in Vaticano alle 14,00