Vacanze solidali per “giovani dal cuore grande”

C’è bisogno del vostro apporto per costruire comunità vive, e società più giuste e aperte alla speranza”, è l’invito lanciato ai giovani da Papa Benedetto XVI durante l’incontro del 21 giugno a San Giovanni Rotondo. Pertanto, la Caritas Diocesana, offre la possibilità ai giovani più motivati di vivere il servizio in una delle tre “vacanze solidali”, proposte in collaborazione con il servizio di pastorale giovanile e l’ufficio “Migrantes”: il Campo Servizio Giovani a Borgo Mezzanone, il Campo Solidale in Capitanata e la Tendopoli abruzzese. A Tele Radio Padre Pio ne abbiamo parlato con don Domenico Facciorusso, Direttore della Caritas della Dicoesi di Manfredonia – Vieste – San Giovanni Rotondo. “In quest’ottica si inserisce il volontariato come “scuola che educa alla solidarietà ordinaria”. Con la proposta di iniziative solidali si accosta il “pianeta giovani” contribuendo ad iniezioni di fiducia e offrendo loro la possibilità sia di raccontare se stessi nel servizio generoso in un area in povertà che di conoscere meglio il territorio nell’ottica di un’auspicata cittadinanza attiva. Il Campo Servizio Giovani a Borgo Mezzanone, il Campo Solidale in Capitanata e la Tendopoli abruzzese, rappresentano tre spazi solidali, educativi e formativi, per quanti desiderano “fare del bene” anche nel tempo estivo. Le iscrizioni sono già diverse e motivate per un servizio accompagnato al territorio e dalla durata di una settimana, scandito da una fase formativa mattutina e dall’altra segnata dal servizio concreto in un area in fragilità secondo la tipologia del Campo: minori, immigrati, anziani e terremotati

Per info: www.agorasolidale.com