“Una città non basta”: festa a Loppiano per il 1° Maggio

La città come luogo e laboratorio di fraternità a 360°. È questo il messaggio che sarà presentato a Loppiano, nell’ annuale appuntamento per migliaia di giovani italiani ed europei, giunto ormai alla sua 36esima edizione, del 1° maggio 2006. Ai microfoni di Radio Padre Pio abbiamo ospitato: Mariagrazia Sorgono, dell’équipe dell’organizzazione.

 

Una città non basta” questo è il titolo del grande meeting dei giovani che quest’anno guarda alla città come luogo di fraternità per costruirla e sperimentarla al di là di ogni divisione. Dall’economia di comunione al dialogo inter religioso e culturale, all’ecologia, allo sport, alla musica, all’architettura, alla comunicazione: sono queste le “aree d’interesse” proposte alla riflessione ma anche all’azione dei giovani che interverranno; Inoltre sono previsti 7 workshop dislocati in altrettante aree di Loppiano, con la presenza di esperti, spazi di dialogo e contributi video. Momento centrale del programma sarà il messaggio di Chiara Lubich dal titolo “Una città non basta”. Numerosi i testimoni dalle zone calde del pianeta o teatro delle cosiddette “guerre dimenticate”: giovani provenienti da Colombia, Iraq, Burundi, Bielorussia e Corea, chiamati a raccontare le loro storie e a portare testimonianze di pace, solidarietà e ricomposizione sociale.

 

Per info: www. loppiano.it – www.focolare.org