Un angelo guida la mia famiglia (06/02/03 19:52 )

“La mia vita l’ho basata sempre sulla fede e al centro di tutta la mia famiglia ho sempre messo Gesù, rapportando a lui tutta la mia quotidianità e quella della mia famiglia”.
E’ iniziata così la testimonianza straordinaria di Nunziatina Setacciato, “mamma coraggio” di San Giuliano di Puglia come è stata definita da tutte le testate giornalistiche, nel corso del programma “Di Terra e Di Cielo”.
“Luigi, che purtroppo non c’è più perché è volato in cielo – continua la signora Setacciato che ha perso suo figlio durante il crollo della scuola elementare a causa del terremoto del 31 ottobre 2002 – era un bambino speciale. Lui conosceva la via dell’amore in questo mondo. Era un bambino di 7 anni, ma con una mente di un bambino grande e piccolo nello stesso momento. Aveva due occhini neri molto profondi…Gli occhi sono lo specchio dell’anima e se si guarda il nostro prossimo attraverso gli occhi si riesce a percepire anche un po’ della sua anima. Luigi era proprio così…un bambino trasparente, affettuoso con tutti…Lui amava fare tutto, proprio perché amava la vita.”
Alla signora è stato chiesto cosa vorrebbe dimenticare di quel giorno e cosa ricorderà sempre.
“Non c’è nulla che io o altre famiglie possiamo dimenticare di quel tragico 31 ottobre….Ricorderò sempre, e di questo ringrazierò sempre il Signore, di aver avuto la possibilità di conoscere un bimbo eccezionale che mi ha dato tanto e che continua a donarmi ancora tanto. Luigi è sempre accanto a me e alla mia famiglia ed è per tutti noi l’angelo che ci guida e ci consola.”