Progetto Rwanda (14/01/03 11:06)

“Vive l’amitié entre Frosinone et Gisenyi ’’ Questa frase, scolpita su un bel quadro di legno intagliato, racchiude tutto il senso di un’esperienza ecclesiale nuova e coinvolgente. “E’ un dono della parrocchia Stella Maris di Gisneyi, diocesi di Nyundo – ha dichiarato Marco Toti, direttore della Caritas diocesana – alla delegazione della Caritas diocesana di Frosinone – Veroli – Fermentino che si è recata in Rwanda lo scorso ottobre”.
L’obiettivo della Diocesi di Frosinone è quello di consolidare l’amiciazia con la diocesi di Nyundo, guidata da monsignor Alexis Habiyambere, attraverso scambi che coinvolgono sacerdoti, animatori e operatori pastorali.
“Questo percorso di solidarietà e collaborazione tra Chiese sorelle si è avviato un anno fa – ha continuato Marco Toti – quando Giordano Segueri , laureato in Filosofia, obiettore di coscienza di Frosinone, parte per l’Africa come “casco bianco. Il compito prioritario di Giordano è quello di seguire, con l’èquipe locale i progetti di microfinanza e microcredito sostenuti dalla Caritas italiana. Dall’esperienza di Giordano la diocesi coglie l’opportunità per un più ampio progetto pastorale: una Chiesa che diventa casa e scuola di comunione, alla sequela di Gesù, per annunciare la Parola, servire i piccoli e i poveri. Si avvia così un progetto di sostegno scolastico a 1.000 bambini di Gisensy e dei villaggi vicini che frequentano le scuole primarie di Busigari, Muhato, Umubano, Ubumwe, Murrara e Kanenbwe”