L’edizione 2022 del “Perdono del Gargano” (vedi comunicato stampa 1/2022) comincerà il 30 giugno, alle ore 14,00, con un workshop che si svolgerà presso il salone del santuario di San Michele Arcangelo in Monte Sant’Angelo. Protagonisti dell’incontro saranno: il sacerdote antimafia don Antonio Coluccia, il cantautore Matteo Faustini e il conduttore televisivo Vittorio Brumotti.

Seguirà, alle 15,30, nell’attigua Basilica, la Liturgia della Parola con la consegna dello spadino di san Michele, presieduta da padre Franco Moscone, arcivescovo di Manfredonia – Vieste – San Giovanni Rotondo.

Dal sacro luogo delle apparizioni dell’Arcangelo inizierà, subito dopo, il cammino penitenziale verso la chiesetta antica del convento dei frati minori cappuccini di San Giovanni Rotondo, con arrivo previsto poco prima di mezzanotte, per poter lucrare l’indulgenza plenaria concessa da Giovanni Paolo II, attraverso un decreto della Penitenzieria Apostolica del 30 ottobre 2002.

La mattinata e il primo pomeriggio del 1° luglio saranno riservati alla possibilità di accostarsi al sacramento della Riconciliazione, mentre alle ore 18,00, nella chiesa di San Pio da Pietrelcina, mons. Nunzio Galantino, presidente dell’Amministrazione del Patrimonio della Santa Sede, presiederà una solenne Concelebrazione Eucaristica.

Chiuderà l’evento un concerto di Matteo Faustini, che comincerà alle ore 21,00 sulla chiesa all’aperto di San Pio da Pietrelcina.

La Celebrazione Eucaristica e il concerto saranno trasmessi da Padre Pio Tv (LCN 145 del digitale terrestre, 445 della piattaforma satellitare TivùSat e 852 di quella Sky), sul canale YouTube di Padre Pio Tv e sulla pagina Facebook Accoglienza giovani Padre Pio.

San Giovanni Rotondo, 28 giugno 2022