Giovani: al via la prima edizione del premio “Seminatori di stelle” 06/02/03 19:40

Un week-end a Mosca è un vostro sogno nel cassetto? Partecipando alla prima edizione del premio letterario “Seminatori di stelle” il vostro desiderio potrà diventare realtà. Si tratta di un concorso letterario ideato dai giovani delle Acli (associazione cattolica lavoratori italiani) e da Vita, mensile no-profit, in vista di Agorà 2003, il loro tradizionale appuntamento di dibattito e confronto, intitolato “I colori dell’Europa”. Il premio è rivolto a giovani dai 16 ai 28 ani, che possono partecipare attraverso l’invio di opere epistolari, aventi come tema: I colori dell’Europa: lettera aperta ai giovani dell’Est. “L’idea nasce per il desiderio dei Giovani delle ACLI di sensibilizzare sui temi che riguardano l’allargamento dell’Unione, previsto per il 2004, anche attraverso strumenti non tradizionali, come per l’appunto un premio letterario – ha detto Cristian Carrara, portavoce dei giovani delle Acli e ospite ai microfoni di Radio Padre Pio – al vincitore verrà assegnato un viaggio per due persone a Mosca di 5 giorni e 4 notti. Dal secondo al quinto classificato verrà offerta la partecipazione gratuita ad Agorà 2003, dall’1 al 4 maggio a Lignano Sabbiadoro (UD). Dal 6 al 10 classificato vinceranno un abbonamento annuale a VITA no-profit magazine, mentre dall’11 al 20 un abbonamento annuale ad Aesse, Azione Sociale. Una menzione speciale è riservata all’opera più originale.
Il termine ultimo per l’invio delle opere è stato fissato per il 10 aprile 2003
Per informazioni www.giovanidelleacli.org www.vita.it