Claudia Koll: così il Signore ha cambiato la mia vita

Una puntata dedicata alla festa della Divina Misericordia quella del 30 aprile de “Il sabato del Convento”. La Domenica della Divina Misericordia, che si celebra la settimana successiva la Pasqua, è stata Istituita ufficialmente da Giovanni Paolo II nel 1992. Dopo le parole di Papa Francesco, pronunciate durante l’omelia della celebrazione del 24 aprile in San Pietro, ampio spazio è stato dedicato alla straordinaria testimonianza di fede di Claudia Koll a cui l’incontro con il Signore e la Divina Misericordia hanno cambiato la vita.  

«Sono stata un’attrice conosciuta in Italia, teatro, viaggi, successo, notorietà, ma questo non mi bastava, non era abbastanza e non dava senso e significato alla mia vita. Nel 2000 l’incontro con il Signore che ha rischiarato il buio della mia esistenza».

«Ho sperimentato l’amore del Padre, la sua misericordia e ho deciso di condividere questi doni con i fratelli più bisognosi, prima in Africa e poi in Italia. È nata così nel maggio del 2005 l’ “Associazione Le Opere del Padre” e poi il 27 marzo del 2017, grazie ad una donazione importante, “Le Opere del Padre” ha inaugurato la Colomba Express, presso la parrocchia Santa Felicita e Figli Martiri (Fidene-Roma) che offre servizi (pasti, servizio lavanderia, doccia e barberia) ai fratelli in difficoltà e senza fissa dimora».

Dal 2019 al 2021 Claudia Koll ha scritto a quattro mani con padre Giovanni Boer una serie di libri di commento al Vangelo: “Non di solo pane vive l’uomo” (2019), “Venite in disparte e riposatevi un poco” (2020) e “Si mise a camminare con loro” (2021). Ai commenti e approfondimenti teologici di Padre Boer si uniscono le riflessioni e testimonianze di Claudia Koll.

Molto intenso è stato il racconto di Claudia Koll del suo legame con Padre Pio da Pieltrecina e con l’ospedale fondato dal Santo.