BENEDIZIONE DELLA SERA

Sia lodato Gesù e Maria.

Questa sera inebriamo i nostri cuori dei sentimenti che più gradirebbe la Mamma nostra: è quella di rinnovare i nostri santi propositi, consacrarsi a lei, obbedire alle leggi di Dio e del Figlio suo. Non cessa mai l’amore, la carità fraterna tra noi e l’amore verso Dio. Rinnoviamoci in questo, in questi giorni, e possa riempirci delle sue benedizioni. Adesso vi do la benedizione a voi, non soltanto qui presenti, ma a tutti coloro che vi stanno a cuore, alle vostre famiglie, ai vostri parenti, alle persone a voi care, ma in modo speciale una benedizione tutta per i poveri sofferenti e gli ammalati.