Benedetto XVI: educare i giovani alla pace

Benedetto XVI ha scelto il tema della VL Giornata Mondiale della Pace: Educare i giovani alla giustizia e alla pace.

La Chiesa da sempre vede nelle giovani generazioni il segno di una primavera che, attraverso la fede in Gesù che rende nuove tutte le cose, porta nel mondo verità, libertà giustizia e amore.   In questa linea, il tema della prossima Giornata Mondiale della Pace(che sarà celebrata il 1° gennaio 2012) prosegue la linea tracciata dal Beato Giovanni Paolo II, che in due Messaggi (Giornate Mondiali della Pace 1979 e 2004) pose l’accento sull’educazione(Per giungere alla pace, educare alla pace; Un impegno sempre attuale: educare alla pace), e per la Giornata del 1985 scrisse il Messaggio La pace e i giovani camminano insieme.

Crescere persone che divengano operatori di giustizia e di pace nel mondo globalizzato rende necessaria un’alleanza pedagogica nuova tra tutti i soggetti responsabili. Il tema annunciato oggi, che anticipa il Messaggio di Benedetto XVI per la celebrazione della prossima Giornata Mondiale della Pace, costituisce una tappa del Magistero proposto finora dal Santo Padre. Iniziato nel segno della verità(2006: Nella verità la pace), proseguito con la riflessione sulla dignità dell’uomo(2007: Persona umana, cuore della pace), sulla famiglia umana(2008: Famiglia umana, comunità di pace), sulla povertà(2009: Combattere la povertà, costruire la pace), sulla custodia del Creato(2010: Se vuoi coltivare la pace, custodisci il Creato), e sulla libertà religiosa(2011: Libertà religiosa, via per la pace), il Magistero si rivolge ora alle menti ed ai cuori dei giovani e a chi ha a cuore il loro futuro.