“Andate a lavorare nella vigna del Signore” i Gruppi di Preghiera in Convegno

 

Nei giorni 5-6-7 luglio 2011 avrà luogo a San Giovanni Rotondo il XXIV Convegno Nazionale dei Gruppi di Preghiera di San Pio da Pietrelcina.

I lavori assembleari presso la Sala Convegni della Casa Sollievo della Sofferenza sono stati aperti da Monsignor Michele Castoro, Arcivescovo di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo, Presidente della Fondazione Casa Sollievo della Sofferenza e Direttore Generale dei Gruppi di Preghiera. Sono seguite le comunicazioni di padre Marciano Morra, Segretario Generale dei Gruppi, e del Vice Direttore Generale, dottor Leandro Cascavilla. Nella stessa mattinata, sono state presentate le relazioni: “Principi e valori della dottrina sociale della Chiesa” del prof. Michele Cascavilla e “L’impegno sociale dei cattolici nelle questioni bioetiche di inizio e fine vita” del dottor Gennaro Cera. La prima sessione si è chiusa con le comunicazioni del Direttore Responsabile della Rivista “La Casa Sollievo della Sofferenza”, Giulio Michele Siena. Nel primo pomeriggio, dopo la celebrazione del Vespro, il prof. Michele Illiceto ha esposto la sua relazione dal titolo “Presentazione della lettera pastorale”. I lavori sono stati moderati da padre Enzo La Porta, Vice Coordinatore dei Gruppi di Preghiera della Sicilia. In serata, la concelebrazione eucaristica nella Chiesa di San Pio presieduta da Monsignor Castoro e il Santo Rosario presso le spoglie mortali di San Pio.

 
La giornata del 6 luglio si aprirà alle 7,30 con la concelebrazione eucaristica presieduta da padre Francesco Colacelli, Ministro Provinciale dei Frati Minori Cappuccini, che si terrà nella Chiesa Inferiore di San Pio. Alle ore 10, nella Sala Convegni dell’Ospedale, il dottor Domenico Crupi, Vice Presidente e Direttore Generale dell’Opera di San Pio, presenterà “Il futuro della Casa”, il progetto di riorganizzazione funzionale dell’Ospedale. Interverranno, poi, il prof. Angelo Vescovi, Direttore della Ricerca Scientifica, il quale illustrerà lo stato dell’arte della ricerca in Casa Sollievo, gli obiettivi raggiunti e le strategie di sviluppo e la dott.ssa Lucia Miglionico che parlerà del Reparto di Onco-Ematologia Pediatrica di Casa Sollievo. A seguire, le relazioni: “L’impegno dei coniugi nella vigna del Signore” di padre Giovanni Salonia, “I Gruppi di Preghiera di Padre Pio tra passato e futuro” di padre Fortunato Grottola e “Identità, servizio e missione: la testimonianza del giovane fra’ Pio” di Giovanni Chifari. Moderatore: la prof.ssa Concetta Spadaro, animatrice del Gruppo di Preghiera di Modica.
 
L’ultima giornata del Convegno si aprirà con la concelebrazione eucaristica nella Chiesa Inferiore di San Pio, presieduta da padre Carlo Maria Laborde, Guardiano del Convento “Santa Maria delle Grazie”. Alle 10, in Sala Convegni di Casa Sollievo, padre Antonio Pompilio terrà la relazione “Introduzione alla lettura degli scritti di Francesco d’Assisi e Padre Pio da Pietrelcina”. Moderatore: Stefano Cavagnetto animatore dei Gruppi di Biella.
Seguiranno le conclusioni di Monsignor Castoro e la riunione del Consiglio Generale dei Gruppi di Preghiera.