Acqui Terme e Sassello si preparano alla Festa di Chiara Badano

Ogni anno, centinaia di giovani e di persone di tutte le età si riuniscono a Sassello nel giorno della salita al cielo di Chiara Badano. Chiara , dopo una lunga malattia, vuole lasciare ai giovani un messaggio: “Io non posso più correre, però vorrei passare ai giovani la fiaccola come alle Olimpiadi, perché la vita è una sola e vale la pena di viverla bene!” È pronta all’incontro con lo “Sposo” come ama definirlo. Dovrà essere una “festa”; nessuno dovrà piangere. Chiara muore il 7 ottobre 1990 all’età di 19 anni e dal 1998 è in corso la sua Causa di beatificazione. I tanti giovani che ogni anno si ritrovano insieme vivono una festa, ricordano Chiara e testimoniando come ancora oggi la sua fede lascia una scia di luce nel cammino di molti in tutto il mondo. Quest’anno la manifestazione si svolgerà in due tempi. Sabato 6 ottobre si svolgerà una veglia di preghiera presso la cattedrale di Acqui Terme alle ore 21.00 e che darà ai giovani la possibilità di riflettere sui tratti più significativi del cammino spirituale di Chiara. Il giorno seguente, domenica 7 ottobre, i giovani si ritroveranno tutti a Sassello e gli incontri avranno luogo nella palestra dalle ore 10.00 alle ore 14.30. Verranno presentate testimonianze e proposte di iniziative, insieme a canti e alle informazioni sulla Causa di beatificazione. Alle ore 16,30 la giornata culminerà nella celebrazione eucaristica a cui farà seguito il pellegrinaggio alla tomba della Serva di Dio.

 

Per info.www.chiaralucebadano.it