A San Nazzaro una statua benedetta da Padre Pio (27/05/04 20:30)

San Nazzaro, un piccolo paese della provincia di Benevento di circa 800 abitanti, si trova vicino al Convento di Sant’Egidio di Montefusco, dove fra Pio studiò teologia nel 1908 – 1909.
Questo piccolo centro ha da tanto tempo un legame particolare con Padre Pio. I dettagli di questo legame ci sono stati raccontati da don Mario Granato, parroco della Parrocchia Santa Maria Assunta di San Nazzaro.

Il 29 novembre 1959 Padre Pio – racconta don Mario Granato ai microfoni di Radio Padre Pio – benedì la nuova statua di San Vincenzo Ferreri, protettore di San Nazzaro, che proveniente da Lecce e accompagnata dal parroco e da fedeli si fermò a San Giovanni Rotondo.

Padre Pio non si limitò semplicemente di benedire la statua ma consegnò al parroco p. Vincenzo Luigi Di Dio uno scritto autografo per il Registro della Cronistoria della Parrocchia, che ancora oggi viene conservato gelosamente e in cui si legge: A ricordo della benedizione della nuova statua del S. Protettore San Vincenzo invoco le più elette grazie e benedizioni e le più copiose sopra di tutti – Padre Pio Cappuccino.

La devozione per Padre Pio da Pietrelcina è molto sentita nella nostra comunità. In fondo non potrebbe essere altrimenti. Padre Pio ha indicato a tutti la via stretta del Vangelo come unico mezzo di salvezza ed ha assicurato che vivendo tutti uniti a Gesù come tralci alla vite, si riceve abbondanza di gioia e pienezza di vita”.