A.N.I.O. – Un aiuto per malati bisognosi (08/01/03 14:56)

“Un sostegno per chi è colpito da malattie alle ossa e alle articolazioni. Questo è l’obiettivo dell’Associazione nazionale infezioni osteoarticolari.” Lo ha rivelato il suo presidente, Girolamo Casalbianca, nel corso della trasmissione “Di Terra e di Cielo”, andata in onda ieri su Tele Radio Padre Pio.
“L’idea di fondare l’Associazione, che una Onlus e nata nell’Aprile del 2000 e si è rivelata necessaria a seguito delle grandi difficoltà che si è costretti ad attraversare quando si è affetti da questo male. Attualmente questa Associazione si sta impegnando, con tutte le energie, per svolgere una campagna d’informazione su tutto il territorio nazionale. Si impegna a sensibilizzare le istituzioni affinché l’osteomielite venga riconosciuta come patologia invalidante e si sta impegnando per la realizzazione di un laboratorio per la ricerca scientifica.”
Come tutte le Associazioni di volontariato, anche l’A.N.I.O, accoglie tutte le richieste di aiuto e per questo motivo si è occupata, e continua a farlo tutt’ora ,del caso della piccola Marta.
“ E’ arrivata alla nostra Associazione – ha aggiunto Casalbianca – una segnalazione di una bambina da aiutare: Marta, una bambina di un anno della provincia di Palermo. Sin dalla Nascita le venne diagnosticata la fibrosi cistica, malattia che colpisce prevalentemente l’intestino e l’apparato respiratorio. La patologia di Marta non rientrava assolutamente nelle nostre competenze, però in quel momento era un urlo di aiuto da parte di una persona che stava male e di una famiglia che si trovava da sola ad affrontare una situazione difficile. Come ad ogni appello di solidarietà, l’A.N.I.O. non si è tirata indietro. Inizialmente la piccola è stata seguita dall’Ospedale Civico di Palermo. Ma i problemi aumentavano e i suoi genitori non si vogliono arrendere. Attualmente Marta viene curata nell’Ospedale Saint Vincent di Neww York con una terapia che le consente di respirare. Ma il ricovero si prevede lungo e un solo giorno di degenza costa mille dollari ( due milioni delle nostre vecchie lire ). I genitori di Marta hanno chiesto aiuto a vari enti e la nostra Associazione nazionale ha accolto l’appello. Si è instaurata una collaborazione con << S.O.S. Aiuto – una mano tesa >> una rivista di Lecce, che si impegna per aiutare persone con problemi di salute e da novembre ( per una anno ) vengono versati mille euro al mese a sostegno della piccola Marta”.

Per ulteriori informazioni:
Associazione Anio – Onlus
Tel. + Fax 091/432664
www.anio.org