A Mantova quattro giorni dedicati ai diritti umani (26/05/04 17:36)

Nel 1948, con la Dichiarazione Universale dei diritti dell’uomo, si ponevano i diritti umani alla base della conquista di libertà, giustizia e pace per ciascun individuo.

Proprio a loro la città di Mantova, dal 27 al 30 maggio, dedicherà la prima edizione delle “Giornate dei diritti Umani”.

Quattro giorni, fitti di appuntamenti, per interrogarsi e riflettere, attraverso le parole di esperti e testimoni su questioni che spaziano dall’infanzia all’emergenza umanitaria, dalla guerra ai diritti sociali.

Le piazze, i teatri, i cinema di Mantova, ospiteranno spettacoli, mostre fotografiche, dibattiti, convegni con giornalisti e scrittori provenienti da tutto il mondo, dall’ex Jugoslavia, dalla Cambogia, dal Vietnam, dalla Nigeria e dal Rwanda, di cui ricorrono i dieci anni dal genocidio e a cui sarà dedicato uno spazio di approfondimento.

L’iniziativa, promossa dal Centro Internazionale d’Arte e di Cultura di Palazzo Te, è posta sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana e ha il patrocinio del Comitato Italiano per l’Unicef.