Messa di Canonizzazione

Il 16 Giugno 2002 il Santo Padre Giovanni Paolo II iscrive nell’albo dei Santi il Beato Padre Pio.

IL RITO

discorso-17-06-02

LA DOMANDA

domandaIl cardinale José Saraiva Martins, Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi, accompagnato dal Postulatore, si reca Santo Padre e domanda che si proceda alla Canonizzazione del Beato Padre Pio da Pietralcina:

“Beatissimo Padre”, la Santa Madre Chiesa chiede che Vostra Santità iscriva il Beato Padre Pio da Pietralcina nell’Albo dei Santi, e come tale sia invocato da tutti i cristiani”.

LA FORMULA

formula” Ad onore della Santissima Trinità, per l’esaltazione della fede cattolica e l’incremento della vita cristiana, con l’autorità di Nostro Signore Gesù Cristo, dei Santi Apostoli Pietro e Paolo e della Nostra, dopo aver lungamente riflettuto, invocato più volte l’aiuto divino e ascoltato il parere di molti Nostri Fratelli nell’Episcopato, dichiariamo e definiamo Padre Pio da Pietralcina e lo iscriviamo nell’Albo dei Santi e stabiliamo che in tutta la Chiesa egli sia devotamente onorato tra i Santi. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo”.

IL RINGRAZIAMENTO

ringraziamentoIl cardinale José Saraiva Martins, Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi, con il Postulatore, ringrazia il Santo Padre:

Beatissimo Padre, a nome della Santa Chiesa ringrazio Vostra Santità per la proclamazione e Vi prego di voler disporre che venga redatta la Lettera Apostolica circa la Canonizzazione avvenuta.

Il Santo Padre risponde:
Lo ordiniamo.

folla-s-g-rreliquiariodrappoidrantifollaangelus