I “Fratelli della stazione” ti invitano alla “Giornata Interetnica di Foggia

Tre concorsi: letterario, fotografico e musicale sono stati indetti, in vista della Giornata Interetnica del 6 maggio, dall’associazione “Fratelli della Stazione di Foggia e dalla Pastorale Giovanile Diocesana, con il patrocinio dell’assessorato provinciale alle Politiche Sociali e in collaborazione con numerosi enti che curano il fenomeno migratorio in Capitanata. Nel corso della manifestazione, che rappresenta la Festa dei Popoli residenti nel territorio dauno, infatti, saranno premiati gli scritti e le fotografie più rappresentative dei temi del multiculturalismo, dell’immigrazione, dell’accoglienza e della pacifica convivenza tra i popoli. I vincitori, cui saranno assegnati dei simpatici premi, vedranno pubblicate le proprie opere sulla rivista “Foglio di Via”, il giornale di strada di Foggia. «I concorsi – ha dichiarato Leonardo Ricciuto, presidente dell’associazione “Fratelli della Stazione” – sono rivolti a tutti, giovani e meno giovani, italiani e stranieri, che desiderano confrontarsi con un tema di estrema attualità come quello dell’intercultura, in modo gioioso e non banale. La manifestazione vuole offrire a tutti un messaggio positivo sulla convivenza e sulle opportunità dell’accoglienza per coinvolgere tutti quei settori della società civile che si adoperano per la causa dell’accoglienza e dell’integrazione.» I primi tre classificati del concorso musicale, intitolato a Padre Raffaele de Lorenzo, missionario scalabriniano che l’anno scorso fu tra i promotori della Giornata Interetnica e prematuramente scomparso, potranno esibirsi sul palco del 6 maggio e tra loro sarà scelto l’inno ufficiale.

 

Info: www.fratellidellastazione.com