Dalla parte dei bambini

Un impegno costante nella lotta alla pedofilia e allo sfruttamento sessuale dei bambini: questa è la missione di Don Fortunato di Noto. Fondatore e presidente di Meter, Don Fortunato da 15 anni lotta “strenuamente, mettendo a repentaglio la sua stessa vita, contro i pedofili e gli ‘imprenditori’ pedopornografici che agiscono, spesso indisturbati, in quella inestricabile ragnatela elettronica che è oggi il web”.
Si chiama “Corpi… da gioco” il nuovo libro di Don Fortunato scritto a quattro mani con il giornalista e volontario di Meter Antonino D’Anna.
Un libro che unisce speranza, coraggio e durezza e da cui emerge un quadro vero e drammatico di una realtà che continua a verificarsi quotidianamente, in modo silenzioso e nascosto, a scuola, a casa, ovunque.
E’ fondamentale capire e lottare questa piaga – ha dichiarato Don di Noto in una nota – affinché si affermi, al posto di una infanzia negata, una infanzia esalta o semplicemente ‘vissuta’ nel rispetto del corpo e dello spirito, tempio della nostra umanità, che grida in ogni parte del mondo il bisogno di normalità e solidarietà”.
I due autori, rinunciando ai diritti d’autore, destineranno il ricavato dalla vendita del libro alle attività di Meter