La Mensa dei poveri San Pio da Pietrelcina continua ad essere aperta quotidianamente dalla 11.30 alle 12.30 per consegnare un pranzo a sacco a tutti i bisognosi che si avvicinano al convento dei frati cappuccini della parrocchia Immacolata di Foggia.

Da circa sessant’anni i confratelli di Padre Pio a Foggia, in via Marchianò, accolgono i poveri della città, tutti i giorni, anche in questo periodo drammatico che stiamo vivendo a causa della pandemia.

Fra Michele, Fra Matteo, ogni giorno insieme ai volontari, preparano il pranzo a sacco che poi in maniera ordinata, i poveri ritirano all’esterno.

Situata all’interno del convento dei frati minori cappuccini dell’Immacolata in Foggia, la mensa dei poveri, dal 2002 intitolata a San Pio da Pietrelcina, divenne dal 1960, luogo di carità e condivisione fraterna.

I poveri in numero crescente bussavano quotidianamente alla porta del convento e grazie al dinamismo e all’abnegazione di un frate laico fra Masseo da San Martino in Pensilis quello che era il “refettorio dei poveri” oggi è la “mensa dei poveri san pio da Pietrelcina” che giornalmente serve 240 pasti caldi e continua ad essere sostenuta da quanto la carità dei fedeli e dei benefattori.

per info: http://www.mensadeipoverisanpiodapietrelcina.it/