Al reportage “WonderRadio” il premio giornalistico nazionale Francavilla

Si è tenuta giovedì 16 luglio nell’aula consiliare della regione Puglia a Bari, la quinta edizione del premio giornalistico nazionale “Tommaso Francavilla”. Tra i vincitori anche un servizio televisivo della nostra emittente.

“Il reportage evidenzia con delicato sentimento una storia di inclusione sociale, coniugando il giornalismo civile all’impegno di una realtà attiva sul territorio, a favore di giovani non vedenti e ipovedenti”. Con questa motivazione, il reportage “Wonder Radio. Una radio ad occhi chiusi”, ha vinto, per la sezione tv, la quinta edizione del premio giornalistico nazionale intitolato a Tommaso Francavilla, giornalista e commentatore politico, scomparso prematuramente nel 2015.

Il servizio, una coproduzione Padre Pio tv e Corallo e firmato dalla giornalista Paola Russo, racconta la storia di una web radio di Terlizzi, luogo d’integrazione e socializzazione per persone cieche, ipovedenti e normovedenti che amano fare radio.

I vincitori per la sezione carta stampa e testata on line, sono stati Lucia Jessica Iaia, giornalista del Nuovo Quotidiano di Puglia e Maurizio Di Fazio per Vanity Fair.

Per la prima volta, questa edizione del premio, ha visto la partecipazione del liceo “Maiorana-Laterza” di Putignano. Ad essere premiati, per i loro elaborati, due giovani studenti.

Il premio è stato organizzato dall’Associazione Culturale “La Piazza” di Alberobello, editrice dell’omonimo periodico, con il patrocinio del Consiglio regionale della Puglia, dei Comuni di Alberobello e di Castellana Grotte, e la collaborazione dell’Ordine dei giornalisti di Puglia.